wordpress visitors

Ville di signori, alcove di sirene,
dappertutto gli scalini dei teatri,
templi, colonne, mura di ciclopi,
e i fasti, le tragedie di Micene.
Tra questi resti, ahimé, senza risposta
il mio dilemma gira, se vi scoprissi
per mio tramite il vincolo ancestrale

archeologo

coi tuoi padri oppure fosse un segno
del tuo affetto anch’esso, un’amorevole
premura, per scavi accompagnarmi
e per rovine, viandanti della storia
girovagare estati e primavere,
ormai costrette in polvere d’archivio,
ridotte a spoglie di recente archeologia.