wordpress visitors

E se dal pozzo dei ricordi affiora
l’Opéra e, lì nei pressi, Lafayette
e Montmartre con le cere del Grévin,
per girare la Parigi lì dintorno
rammenti che viaggiammo in Metro sette,
che a Maison Blanche si biforca come allora,
andando verso casa nel ritorno.
Ma prendo l’altro ramo, che termina

Avenue de Choisy

ad Ivry, scendendo nel quartiere
dei cinesi, la Cina della Porte
de Choisy, ove talvolta passo il giorno,
ché un frutto della nostra convivenza
vi dimora, e in questo porto dormo
forestiero, di primavera fresco
approdo della nuova discendenza.