wordpress visitors

Ora la piana ci satura lo sguardo,
uno squarcio nella tenebra del passo,
che fu varco alle promesse del ritorno.
Anche l’estate ha un ultimo sussulto,
si tuffa in un cristallo di cobalto.
Quasi rimedia a un torto questa scena,

Autostrada

come per scagionarsi della pena
che non ha senso l’identico cammino,
or che diverso ci separa il viaggio:
a te la rena d’antichi itinerari
e l’erta a me d’un perso eremitaggio.

Annunci