wordpress visitors

Nel corso di questo mese, nella cornice del Palazzo Reale di Quisisana a Castellammare di Stabia, si sta svolgendo lo Stabia Teatro Festival, diretto dall’attore e autore stabiese Luca Nasuto, che propone alcune tra le espressioni più interessanti del teatro contemporaneo campano. La rassegna comprende diverse iniziative culturali e ha un’intera sezione dedicata alla letteratura, curata dall’associazione culturale ‘Achille Basile – Le Ali della Lettura’, di cui è presidente la prof.ssa Maria Carmen Matarazzo. Nell’ambito di questa sezione si terranno alcuni convegni, uno dei quali, imperniato sul tema de “Il linguaggio tra rigore scientifico e creazione poetica”, che avrà luogo il 26 ottobre alle 18:30, sarà coordinato da me.

1275771_10201556621829996_1235706024_o

Ad esso parteciperà, in veste di relatore, Gianluca Masi, curatore scientifico del Planetario e Museo Astronomico di Roma, con un intervento che verterà su la “Notte Stellata sul Rodano di Vincent van Gogh: alcune considerazioni astronomiche”. Il convegno sarà integrato dal significativo contributo di Bruno Galluccio, fisico, autore della raccolta poetica “Verticali”, edita da Einaudi, e da letture di testi poetici a tema scientifico di Liliana Arena e Marcella Testa, oltre che da alcune mie considerazioni sull’uso del linguaggio simbolico in chimica e in poesia. L’argomento mi sembra stimolante, anche perché propone riflessioni di ambito letterario ed artistico da parte di studiosi impegnati in campo scientifico. L’iniziativa è pubblicizzata su Facebook. Siete invitati tutti a partecipare.