wordpress visitors

Da quando ho intrapreso quest’avventura della poesia, mi sta capitando spesso di essere invitato a manifestazioni pubbliche, che, piccole o grandi che siano, hanno il merito di promuovere e divulgare la poesia. Questa volta mi è stato chiesto di leggere alcune poesie nella splendida cornice di Porto Davide, che affaccia sul porto di Castellammare di Stabia, insieme con Liliana Arena, Anna Maria Dall’Olio, Carlo Di Legge, Bruno Galluccio e Marcella Testa. Non vivo più a Castellammare da oltre vent’anni, ormai, ma tuttora vi torno con cadenza settimanale, attratto anche dal fermento culturale che, a mia memoria, l’ha sempre caratterizzata. Per non dire che nel suo mare ho imparato a nuotare e sulla sua montagna ho conosciuto l’ebbrezza della natura.1052428_10200885703857466_678255571_oAdesso c’è una ragione in più che mi invoglia a recarmici, perché qualche tempo fa ho accolto di buon grado l’idea di contribuire a mettere su una serata che gravitasse intorno alla lettura di poesie da parte degli autori. ‘Distillano essenze queste voci’ nasce così, nel corso di una cenetta, partendo da una chiacchierata con Maria Carmen Matarazzo, Carmen per gli amici, dinamica e appassionata Dirigente vicario del locale Liceo Scientifico Francesco Severi. Carmen fu alunna del Liceo Classico Plinio Seniore nella prima metà degli anni sessanta, un paio di anni in anticipo rispetto al periodo nel quale anch’io ebbi la fortuna di studiarvi. Molte delle mie frequentazioni attuali affondano le loro radici in quegli anni, che, a ben vedere, hanno profondamente segnato la mia esistenza.

L’iniziativa è pubblicizzata su Facebook. Ah, se qualcuno dei miei lettori si trovasse da quelle parti il 10 luglio, sarebbe gradita la sua partecipazione!

Annunci