wordpress visitors

I ricordi s’incontrano così, lungo la strada,
Come corre la traccia della luna nell’eclisse.
Ecco, qui vola la paloma blanca impaurita,
E s’incastona pietra roccia terra d’arenaria,
Qui cresce, ala di fiore al mio giardino persa,
E piove, gemma del vento acqua di cristallo,
Poi si frange, spuma di conchiglia intemerata.
I ricordi s’incatenano così, lungo la strada,

'A rena d' 'o vico 'e mare

Come corrono i misteri del rosario tra le dita.
Sospira, soffio e inconsistenza della piuma,
La sento, voce senza voce dell’eterno ritorno,
La vedo, nome scolpito signora delle grazie,
Quasi sorride, il suo sguardo è volto al cielo,
E sogna i suoi trastulli la progenie del fuoco.
I ricordi ci sorprendono così, a piedi scalzi,
Come agguati di bimbi a un angolo di strada.

Annunci