wordpress visitors

E dunque saremmo solo proiezione,
Nemmeno poi tanto perfetta,
Dell’ologramma universale,
Estratto amaro a cinque percezioni,
Ma senza appartenenza viscerale
Ai luoghi ai viaggi ai pianti alle passioni
Ai giorni del silenzio e del clamore.

dragonfly

Insomma, un pieno di oniriche illusioni,
Distorte in vista gusto udito tatto olfatto,
Che fanno ressa serrate in processione
Al varco inesorato d’un limbo artificiale.
E là, come sospesi, cantileniamo invano:
‘L’eterno ritorno dona a noi, o signore’.

Annunci