wordpress visitors

Il sole imprime nella terra un nuovo ardore.
Si schiudono le gemme a un’aria vaporosa.
Già pensa ai sudori dell’estate la formica,
E lungamente aduggia un pianto di cicale
La campagna. S’agita il cuore a chi parte

sentiero Tirone

Quest’oggi per la gaia terra, s’accende
Ancora l’orizzonte d’un’emozione antica.
Però l’anima s’incendia a chi ripensa
Che già s’avvolge nel memento il cielo,
E la lava d’aprile s’incurva al suo colore.

Annunci