wordpress visitors

In dono avesti la rima con poesia,
Un solo suono in due parole nette,
Un nome bino in due parole chiare.
Indi volesti la rima in nostalgia,
Un suono amaro in due parole strette,

fuoco

Di cui rimane il fremito del mare,
Spuma che langue alla mia rena arsa.
Grazia rendesti, e fosti mia signora
Col tuo nome, se del tuo passo è sparsa
L’orma in ogni fiore che sorride, ora.

Annunci