wordpress visitors
Amici, se qui la strada si diparte,
è come s’era nei patti convenuto.
Il felice soggiorno è stato breve.
Eppure spazio abbiamo avuto
alla nostra sofferenza greve,
allo sgomento che s’insinua
nell’anima, come lo sprazzo

Soggiorno Paradiso

alla fenditura d’una finestra;
abbiamo pianto per aver vissuto.
Ma infine, siamo giunti al punto:
non è stata, la sosta, affatto lieve;
ci è turbinata addosso con l’impeto
dell’acqua al sasso inorgoglito.