wordpress visitors

Qui non si rinviene, tra le memorie, un segno scritto:
nemmeno la pena di mentire che fosse tutto normale,
neanche l’intenzione della prossima cena d’osteria.
Perché tra noi, lo so, era detto il poco ch’era detto:
non v’era affanno di dedicarsi a stratagemmi umani,
e tacevamo il resto. E quasi folli che potesse il silenzio
più d’una turba di frivole parole, neanche cura c’è stata,
per l’aldilà, d’escogitare, pur inaffidabile, un richiamo.