stats for wordpress

A proposito della recente gaffe, in cui il nostro presidente del consiglio dei ministri ha detto, del nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America, che è “giovane, bello e anche abbronzato”, è opportuno sottolineare che la sua successiva spiegazione, cioè che il suo è stato “un grande complimento, una carineria assoluta nei suoi confronti” (e chi non ride con me, peste lo colga), non fa che aggravare la gaffe. Ci chiarisce, infatti, che Berlusconi non considera Obama un nero, bensì un bianco dalla pelle abbronzata. Come a dire: bianco è meglio. A meno che il nostro non si consideri un nero dalla pelle schiarita. In questo caso, sì, sarebbe stato un gran complimento.