wordpress visitors

Di noi, a me tocca,
prima che si tessa l’ordito,
il rammendo degli stracci,
che nella felice occasione
pure furono i panni della festa.
E tra le dita incalza
la ruggine degli aghi
di logoro filo
aggrovigliati spaghi.

Annunci